Nata ad Amsterdam, l’esperienza dei Repair Café si è diffusa in tutto il mondo, Italia compresa.

In genere si tratta di luoghi accoglienti dove portare gli oggetti rotti più disparati – dalla bici, al frullatore, al telefonino, a un vecchio indumento – per imparare a ripararli gratuitamente con l’aiuto di volontari-esperti. Accompagnando il tutto con un tè, una fetta di dolce, una chiacchierata.

Ne parlo in un articolo uscito su Materia Rinnovabile.

Leggi l’articolo: http://www.renewablematter.eu/it/art/785/Riparate_gente_riparate

Read  in English: 

http://www.renewablematter.eu/en/art/786/Cmon_People_Lets_Repair

Silvia Zamboni

Giornalista – Ambiente e Sostenibilità, Energia e Cambiamenti Climatici, Economia Circolare, Green Economy, Sharing e Digital Economy, Mobilità Sostenibile, Turismo Sostenibile, Agricoltura e Manifattura Biologica, Politiche Ambientali Europee.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.