Spendere senza soldi è un progetto pilota di Kyoto Club, realizzato con il contributo della Fondazione Cariplo, che ha l’obiettivo di informare gli amministratori locali e gli operatori tecnici sugli strumenti di finanziamento nel settore energetico-ambientale, grazie a un aggiornamento di contenuti, una classificazione degli strumenti, sia in base alla efficacia degli stessi, sia considerando l’incidenza sui vincoli del Patto di Stabilità.

“Spendere senza soldi è un riconoscimento importante per quelle amministrazioni pubbliche che, nonostante le difficoltà economiche, riescono, con determinazione e competenza, a realizzare investimenti sostenibili per l’ambiente senza appesantire i bilanci comunali”, ha dichiarato Sonia Cantoni, consigliere d’amministrazione di Fondazione Cariplo delegato alle tematiche ambientali. “Fondazione Cariplo, che è consapevole del ruolo degli enti pubblici in campo ambientale ma anche dei loro problemi di carattere economico, promuove da tempo bandi e progetti, spesso rivolti ai comuni piccoli e medi, dedicati a diverse tematiche quali ecologia, mobilità, educazione, energia e acqua. Per queste ragioni ha sostenuto con convinzione l’iniziativa di Kyoto Club”.

Nell’ambito del progetto, Kyoto Club, in collaborazione con il Coordinamento delle Agende 21 Locali Italiane, ha promosso il Premio di eccellenza “Spendere senza soldi”, rivolto ai Comuni che, negli anni 2009-2012, hanno investito con proprie risorse, generando investimenti di terzi nell’ottica dello sviluppo sostenibile. Sono stati premiati gli interventi che si sono distinti per aver realizzato un’iniziativa con la maggiore leva finanziaria, vale a dire il migliore rapporto tra investimento effettuato con risorse proprie e capacità di generare investimenti di terzi.

La premiazione, coordinata da Silvia Zamboni, e che si è svolta oggi a Padova nell’ambito della XV Assemblea Nazionale del Coordinamento Agende 21 Locali Italiane, è stata suddivisa in 4 categorie e vede come vincitori i seguenti comuni:

Comune di Calvello e Comune di Melpignano (a pari merito)

per la categoria Comuni fino a 5.000 abitanti

Comune di Montechiarugolo

per la categoria Comuni da 5.001 a 20.000 abitanti

Comune di Monterenzio

Menzione speciale Categoria Comuni da 5.001 a 20.000 abitanti

Comune di San Benedetto Del Tronto

Per la categoria Comuni da 20.001 a 90.000 abitanti

Comune di Padova e Comune di Ferrara (a pari merito)

Per la categoria Comuni oltre i 90.000 abitanti

Silvia Zamboni

Giornalista – Ambiente e Sostenibilità, Energia e Cambiamenti Climatici, Economia Circolare, Green Economy, Sharing e Digital Economy, Mobilità Sostenibile, Turismo Sostenibile, Agricoltura e Manifattura Biologica, Politiche Ambientali Europee.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.