E io pedalo. Donne che hanno voluto al bicicletta

Con un linguaggio sciolto, per niente didascalico, il libro di Donatella Allegro E io pedalo. Donne che hanno voluto la bicicletta (Edizioni Il Loggione) ricostruisce la storia della bicicletta dall’angolo di visuale del suo ruolo nell’innescare e accompagnare l’evoluzione del costume e il percorso di emancipazione della donna: dal superamento dei rigidi canoni dell’abbigliamento femminile di fine Ottocento, alla pioneristica partecipazione ad eventi sportivi allora riservati agli uomini, passando per la lotta per il suffragio universale, fino al coinvolgimento in eventi di portata storica (vedi le staffette partigiane) e all’opera di ricostruzione materiale e morale del dopoguerra. Passaggi scanditi dalla messa a fuoco di “signore della bicicletta” e delle loro avventure sulla due-ruote, con cui Allegro, attrice, con una laurea in Lettere Moderne, ci restituisce percorsi biografici e personalità di grande spessore, audacia e spirito innovatore che aveva già portato sul palcoscenico con un precedente lavoro teatrale, di cui il libro è figlio.

Continua a leggere

E io pedalo.docx

Silvia Zamboni

Giornalista – Ambiente e Sostenibilità, Energia e Cambiamenti Climatici, Economia Circolare, Green Economy, Sharing e Digital Economy, Mobilità Sostenibile, Turismo Sostenibile, Agricoltura e Manifattura Biologica, Politiche Ambientali Europee.
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.