28 FEBBRAIO 2020- 28 FEBBRAIO 2021: UN ANNO DI ATTIVITÀ IN ASSEMBLEA LEGISLATIVA DELL’EMILIA-ROMAGNA

Festeggiamo insieme il mio primo anno di attività istituzionale come Capogruppo di Europa Verde e Vice presidente dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Emilia. A seguire tutti gli atti presentati da Europa Verde alla Giunta regionale.

RISOLUZIONI APPROVATE DI CUI SONO PRIMA FIRMATARIA

1) promozione di corsi di formazione per favorire l’acquisizione di competenze da Green Manager per l’attuazione della transizione ecologica negli enti pubblici e nelle imprese private dell’Emilia-Romagna

2) incentivazione della produzione di elettricità da fonti rinnovabili mediante l’installazione di impianti fotovoltaici sulle discariche esaurite

3) sperimentazione da parte dei Comuni delle “school streets”

4) facilitazioni per cura e adozione degli animali d’affezione

5) sospensione autorizzazione all’esportazione e al transito di armamenti verso i Paesi in stato di conflitto armato o i cui governi sono responsabili di violazioni dei diritti umani e richiesta di rilascio immediato di Patrick Zaki

6) contrasto al caporalato in agricoltura e coinvolgimento in lavori Consulta agricola regionale di organizzazioni del biologico

7) sollecitare il Governo Italiano e l’Unione Europea a manifestare la propria contrarietà al cosiddetto Piano di pace del Presidente degli USA Donald Trump e ad ogni eventuale annessione di territori palestinesi occupati da parte di Israele

8) rilancio dell’attività del mobility manager regionale; promozione di azioni e progetti a supporto della mobilità sostenibile negli spostamenti casa-lavoro del personale aziendale e negli spostamenti casa-scuola sull’intero territorio regionale

9) sostegno a pacchetto di misure per la promozione della mobilità ciclistica come modalità strategica di trasporto nella cosiddetta fase 2 dell’epidemia Covid-19 e anche successivamente

10) ripartenza post emergenza sanitaria in Emilia-Romagna: rilancio della sanità pubblica e del sistema socio-economico all’insegna della sostenibilità ambientale, del contrasto ai cambiamenti climatici, della green economy, dell’impiego delle fonti di energia rinnovabili e della mobilità sostenibile

ODG APPROVATI DI CUI SONO PRIMA FIRMATARIA

– Ordine del giorno collegato all’oggetto 965 Progetto di legge d’iniziativa della Giunta recante: “Interventi urgenti per il settore agricolo ed agroalimentare”

– Ordine del giorno collegato all’oggetto 306 Progetto di legge d’iniziativa Giunta recante: “Interventi destinati al sostegno finanziario delle imprese emiliano-romagnole”

INTERROGAZIONI A RISPOSTA IMMEDIATA DI CUI SONO PRIMA FIRMATARIA

1) sull’introduzione del voto elettronico nelle elezioni dei Consorzi di Bonifica, anche in relazione al diffondersi della pandemia

2) sul costo dell’elettricità applicato nelle colonnine di ricarica dei veicoli elettrici installate su suolo pubblico dai principali fornitori di energia elettrica e sull’esperienza delle cosiddette “Community charger”

3) sull’utilizzo di fonti rinnovabili e di tecnologie di recupero del calore disperso dai computer per il funzionamento dei data center previsti nel Tecnopolo di Bologna

4) sullo stato di realizzazione del tracciato che insiste sul territorio dell’Emilia-Romagna della Ciclovia Turistica denominata “Ciclovia del Sole”

5) richiesta finanziamento delle misure previste nelle risoluzioni approvate sulla mobilità ciclistica e le school street

6) sull’allarme legato al pericolo sussistente o meno di diffusione della Peste Suina Africana e sulla scelta della Giunta di considerare l’attività venatoria volta alla specie cinghiale come “attività di pubblico servizio e/o di pubblica utilità

7) sull’opportunità di rinviare il voto per i Consigli di Amministrazione dei Consorzi di Bonifica, causa l’emergenza pandemica in atto e in attesa di adottare voto elettronico

8) sulla consistenza numerica delle Unità Speciali di Continuità Assistenziale (USCA) operative in regione e sull’opportunità di aumentarne il numero

9) sulla necessità di rafforzare la medicina sul territorio e il presidio costituito dai medici di famiglia, attraverso nuove assunzioni, la possibilità di prorogare l’attività dei medici oltre il limite della pensione e il ricorso al MES

10) sull’accordo tra l’Università degli studi di Ferrara ed una azienda sanitaria privata per istituire un corso di medicina presso il Maria Cecilia Hospital di Cotignola (RA) e sulle iscrizioni già registrate in assenza di autorizzazione ministeriale

11) sull’ordinanza del Comune di Fanano che ha disposto l’apertura della strada forestale tra Capanno Tassoni e il Passo di Croce Arcana, acconsentendo la circolazione di veicoli all’interno del Parco Regionale dell’Alto Appennino Modenese

12) sulla richiesta di espansione dell’area della cava di Monte Tondo nel Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola in provincia di Ravenna, sito in procinto di diventare patrimonio dell’Unesco

13) sui motivi dell’espansione della discarica di Castel Maggiore (Bologna) anziché provvedere alla chiusura come richiesto dai cittadini

14) sull’attività di controllo ambientale sui lavori compiuti dal Consorzio di Bonifica di Piacenza sul fiume Trebbia in corrispondenza della derivazione del Rio Villaro

15) sulle risorse a disposizione del Fondo d’Ambito di ATERSIR, previsto dalla Legge regionale 16 del 2015, per premiare i comuni virtuosi che promuovono la riduzione della produzione dei rifiuti sono sufficienti a coprire tutte le domande pervenute per l’annualità 2020 e istituire un cosiddetto fondo Covid-19

16) sull’emergenza Covid-19: richiesta di istituzione di un osservatorio regionale per il monitoraggio dei prezzi dei prodotti alimentari e sanitari per evitare speculazioni e rincari ingiustificati nel corso della pandemia

INTERROGAZIONI A RISPOSTA ORALE IN COMMISSIONE DI CUI SONO PRIMA FIRMATARIA

1) sulle ricadute psicologiche e sociali della pandemia e della didattica a distanza sulle ragazze e sui ragazzi dell’Emilia-Romagna

2) sull’opportunità di una strategia complessiva di sviluppo del settore logistico che sia compatibile con gli obiettivi regionali sul consumo di suolo, qualità dell’aria e tutela del paesaggio

3) sulla richiesta di eseguire prove di iniezione in sovrapressione nel giacimento di gas naturale di San Potito nel Comune di Bagnacavallo (RA)

4) sull’impatto che il Covid-19 ha avuto sul lavoro femminile in Emilia-Romagna

5) sullo sgombero della sede della Fondazione Cetacea di Riccione e la necessità di una soluzione urgente che le permetta di riprendere le sue attività, in particolare il recupero e la cura delle tartarughe spiaggiate o ferite

6) sul dissesto idrogeologico e sul taglio sistematico ogni anno di migliaia di alberi sugli argini dei fiumi della regione

7) contro progetto di mega allevamento avicolo nel Comune di San Mauro Pascoli in Provincia di Forlì-Cesena

8) sull’attività di studio, divulgazione e reportistica del Registro Tumori regionale, con particolare riguardo ai dati epidemiologici relativi alla provincia di Bologna che risulta priva di Registro dei Tumori

9) sugli atti pianificatori del Comune di Langhirano relativi all’area circostante il Castello di Torrechiara

10) sull’istituzione, in collaborazione con la Regione Veneto, del Parco Unico del Delta del Po

11) sulle campagne di comunicazione istituzionale della Regione su temi inerenti al Covid-19 come previsto da bando regionale

12) sul progetto di discarica da realizzare in località Castello di Serravalle, nel comune di Valsamoggia (BO)

13) sugli appostamenti di caccia e la loro classificazione tra “da terraferma” e “in zona umida” nella Provincia di Forlì Cesena

INTERROGAZIONI A RISPOSTA SCRITTA DI CUI SONO PRIMA FIRMATARIA

1) sull’operato dei vertici dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico centro-settentrionale e la riconferma del Presidente al centro di un’indagine della magistratura non ancora conclusa

2) sul ripristino dell’argine storico del torrente Baganza, nella città di Parma, previsto dal Piano di Assetto Idrogeologico (PAI) e costruzione di un nuovo argine a protezione di alcuni insediamenti privati

3) contro il progetto di una nuova seggiovia esaposto “Polla – Lago Scaffaiolo” all’interno del comprensorio sciistico di Corno alle Scale

4) contro il progetto relativo alla “Tangenziale di Fogliano e Due Maestà”, nel territorio del Comune di Reggio Emilia, con particolare riguardo alla sua necessità, alla Valutazione di Impatto Ambientale ed alle richieste pervenute dal Ministero dell’Ambiente

5) contro il progetto di ampliamento dell’Autodromo di Modena e richiesta di verifica dell’ottemperanza o meno delle prescrizioni contenute nella Valutazione di impatto ambientale del 2008 con cui è stata autorizzata la costruzione dell’autodromo

6) contro il progetto esecutivo del raccordo autostradale Campogalliano-Sassuolo

7) sulla modalità con cui la Giunta regionale ha predisposto la realizzazione della nuova analisi costi benefici del progetto di Autostrada regionale Cispadana

8) sul documento di indirizzo approvato da Atersir relativamente alle risorse del Fondo d’Ambito di incentivazione alla prevenzione e riduzione dei rifiuti (LR 16/2015) e sull’aggiornamento delle azioni della strategia #Plastic-freER

9) sul progetto di interramento del tratto urbano della linea Bologna Portomaggiore

10) sull’apertura dei centri di raccolta degli Rsu e diffusione delle informazioni in merito alla corretta gestione dei rifiuti in vista della fase 2

11) sulla redazione di una Guida che orienti i cittadini nell’acquisto e nel corretto utilizzo delle diverse tipologie di mascherine presenti sul mercato

12) sulla violenza sulle donne e l’attività dei centri antiviolenza durante l’emergenza Coronavirus

13) sul monitoraggio dei prezzi e le azioni da mettere in campo per evitare i rincari dei prodotti di prima necessità, sia sanitari che alimentari

A questo link potete trovare i testi degli atti depositati: https://www.silviazamboni.it/atti-del-gruppo-europa-verde/

Silvia Zamboni

Giornalista – Ambiente e Sostenibilità, Energia e Cambiamenti Climatici, Economia Circolare, Green Economy, Sharing e Digital Economy, Mobilità Sostenibile, Turismo Sostenibile, Agricoltura e Manifattura Biologica, Politiche Ambientali Europee.