ELEZIONI EUROPEE 2024 CLAMOROSO SUCCESSO DI ALLEANZA VERDI-SINISTRA
L’affermazione di AVS-Alleanza Verdi Sinistra è la vera novità nel panorama italiano delle elezioni europee: siamo al 6,73% e in voti assoluti aumentiamo di ben 500.000 consensi rispetto alle politiche del 2022. Risultato: sei eurodeputati che speriamo siano in buona parte Verdi. Di sicuro al momento ci sono Cristina Guarda – #Europee2024 Nord Est, forte di oltre 31mila preferenze, e Benedetta Scuderi, che ha superato quota 21mila.
🔴 🟢
Su una prima analisi del risultato di Avs alle europee, pubblico di seguito la dichiarazione che ho rilasciato alla stampa con Paolo Galletti, con me co-portavoce di Verdi – Europa Verde Emilia-Romagna:
“Siamo orgogliosi dello straordinario risultato a livello nazionale di #AlleanzaVerdiSinistra#AVS, che ci vede aumentare di mezzo milione di voti rispetto alle politiche del 2022, permettendoci di centrare l’obiettivo di tornare nel Parlamento europeo. Insieme alle candidature portatrici di un largo consenso personale, a convincere l’elettorato è stato evidentemente il nostro programma coerente sui temi della #pace, dell’#emergenzaclimatica ed #ecologica, dei #dirittisociali e #civili, temi che non abbiamo certo scoperto alla vigilia delle elezioni ma di cui ci occupiamo da sempre. In particolare fa ben sperare l’altissima percentuale del voto giovanile – il 40% dei voti dei fuorisede è andato ad Avs – a favore della nostra proposta programmatica, che indica una svolta urgente sia per aprire trattative di pace per l’immediato cessate il fuoco in #Ucraina e #Gaza, sia per avviare una vera transizione ecologica che garantisca un futuro alle giovani e future generazioni, aprendo nuove opportunità occupazionali.
In Emilia-Romagna è stata premiata sia la presenza attiva e le nostre proposte nell’ Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna, sia la capacità di governo nelle città dove siamo in giunta, sia il radicamento nelle vertenze territoriali, come ad esempio quella contro le energie fossili a Ravenna, la difesa del parco Don Bosco e l’impegno contro l’inquinamento acustico dell’aeroporto Marconi a Bologna. Anche nel capoluogo regionale cresciamo passando dall’8,94 (Camera) delle politiche 2022 all’odierno 12,39.
👆In quest’epoca contrassegnata dai disastri dovuti ai fenomeni meteo estremi e dalla crisi ecologica, la chiarezza e la coerenza di obiettivi programmatici veramente ecologisti deve essere la strada obbligata del proseguimento dell’alleanza AVS anche in vista delle prossime elezioni regionali”.
🟢 Desidero qui ringraziare di cuore i nostri candidati regionali Nicola Dall’Olio e Alessandra Filippi. Nicola, in particolare, con la sua campagna elettorale capillare ha seminato cultura Verde da #Piacenza a #Rimini, un lavoro sicuramente importante per far crescere i consensi per Europa Verde in regione. Un grande ringraziamento anche alle volontarie e ai volontari che si sono impegnati nella campagna elettorale, come sempre supplendo con generosità e passione alla mancanza di mezzi.
🏴 Infine, un rapido commento sul panorama europeo che emerge dal voto. Il maggiore fattore di preoccupazione è rappresentato dall’esito in Germania, dove Alternative fuer Deutschland, una formazione di estrema-estrema destra, è diventato il primo partito in tutti i Laender dell’ex #Germania comunista. Che in questo Paese si ingrossi l’onda nera non può che allarmare. Quanto ai nostri fratelli e sorelle Verdi, pur restando a percentuali che noi ancora ci sogniamo, è evidente il crollo dei loro consensi. Come del resto dell’intera “coalizione semaforo” di governo formata da socialdemocratici, liberali e Verdi. Non credo che in questo calo c’entri l’appoggio all’Ucraina, visto che il partito democristiano #Cdu#Csu che pure appoggia la guerra ha aumentato la percentuale dei voti raccolti. Penso che i consensi siano calati per altri motivi: la locomotiva tedesca non corre più. Così come in Francia la sconfitta clamorosa di #Macron credo vada ricondotta a questioni sociali, visto che la #Francia è stata attraversata da continue proteste.
📌 Tornando ad Avs e a Europa Verde ora non resta che aspettare i risultati delle amministrative, sperando ovviamente di bissare il successo delle europee, sia dove ci siamo presentati come Avs, sia dove ci siamo candidati come Europa Verde – Verdi.

Silvia Zamboni

Giornalista – Ambiente e Sostenibilità, Energia e Cambiamenti Climatici, Economia Circolare, Green Economy, Sharing e Digital Economy, Mobilità Sostenibile, Turismo Sostenibile, Agricoltura e Manifattura Biologica, Politiche Ambientali Europee.