ESTRARRE PIU’ GAS NON CI SALVA DAL CARO BOLLETTE

Dichiarazione congiunta mia e di Paolo Galletti, coportavoce di Verdi - Europa Verde Emilia-Romagna  Il “caro energia” che si è abbattuto sulle bollette di famiglie, imprese, impianti sportivi, amministrazioni pubbliche e strutture sanitarie, queste ultime già alle prese con i costi per far fronte alla pandemia, preoccupa…

Continua a leggere ESTRARRE PIU’ GAS NON CI SALVA DAL CARO BOLLETTE

SPESE COVID: IL GOVERNO ASCOLTI LE REGIONI

Oggi sono intervenuta in Assemblea legislativa per ribadire un concetto molto importante per noi di Europa Verde: la sanità pubblica deve essere garantita e tutelata. Per questo il governo Draghi non può lasciare da sole le Regioni a coprire autonomamente tutte le spese straordinarie sostenute…

Continua a leggere SPESE COVID: IL GOVERNO ASCOLTI LE REGIONI

𝗜𝗟 𝗡𝗢𝗕𝗘𝗟 𝗚𝗜𝗢𝗥𝗚𝗜𝗢 𝗣𝗔𝗥𝗜𝗦𝗜: “𝗡𝗨𝗖𝗟𝗘𝗔𝗥𝗘, 𝗦𝗖𝗘𝗟𝗧𝗔 𝗦𝗕𝗔𝗚𝗟𝗜𝗔𝗧𝗔”

Perchè il nucleare non è una fonte green e perchè non è una soluzione ai problemi energetici odierni. Ne parla il Premio Nobel per la Fisica Giorgio Parisi in questa intervista realizzata in occasione del convegno di Europa Verde - Verdi su gas metano e…

Continua a leggere 𝗜𝗟 𝗡𝗢𝗕𝗘𝗟 𝗚𝗜𝗢𝗥𝗚𝗜𝗢 𝗣𝗔𝗥𝗜𝗦𝗜: “𝗡𝗨𝗖𝗟𝗘𝗔𝗥𝗘, 𝗦𝗖𝗘𝗟𝗧𝗔 𝗦𝗕𝗔𝗚𝗟𝗜𝗔𝗧𝗔”

NO A NUCLEARE E A GAS METANO COME FONTI GREEN: LINK VIDEO

Sabato 12 febbraio, dalle ore 16.30 alle 18.30, con grande piacere coordinerò un incontro online di approfondimento sulla classificazione europea delle fonti energetiche green. A discuterne ci sarà un esperto eccezionale: il Premio Nobel per la Fisica #GiorgioParisi. É risaputa la contrarietà di Europa Verde…

Continua a leggere NO A NUCLEARE E A GAS METANO COME FONTI GREEN: LINK VIDEO

Transizione ecologica troppo lenta in Italia

Non si sta facendo abbastanza per la transizione ecologica contro la febbre del pianeta. Non è "estremismo ambientalista" come qualche "struzzo" vorrebbe farlo passare. A parlare sono i numeri: impietosi. Nessuno nega che in questi anni siano aumentate le rinnovabili e diminuito l'uso dei carbone…

Continua a leggere Transizione ecologica troppo lenta in Italia

CON IL SOSTEGNO DEI VERDI, LA REGIONE EMILIA ROMAGNA APPROVA LA RISOLUZIONE CHE DICHIARA L’EMERGENZA CLIMATICA. MIA INTERVISTA A RADIO CITTA’ DEL CAPO

Raccogliendo la richiesta dei Verdi regionali (lanciata in data 23 giugno e 15 luglio), le forze di maggioranza dell'Assemblea  Regione Emilia Romagna,  martedì 23 luglio hanno approvato una risoluzione che impegna la Giunta a dichiarare l'emergenza climatica. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della…

Continua a leggere CON IL SOSTEGNO DEI VERDI, LA REGIONE EMILIA ROMAGNA APPROVA LA RISOLUZIONE CHE DICHIARA L’EMERGENZA CLIMATICA. MIA INTERVISTA A RADIO CITTA’ DEL CAPO

NUBIFRAGI E DEVASTAZIONI IN EMILIA ROMAGNA. I VERDI CHIEDONO ALLA REGIONE E COMUNI DI DICHIARARE L’EMERGENZA CLIMATICA

Di seguito il testo del comunicato stampa con cui i Verdi dell'Emilia-Romagna hanno chiesto alla Regione di dichiarare l'emergenza climatica. Gli eventi meteorologici estremi che ieri hanno colpito la Regione Emilia-Romagna ed in particolare le province di Modena e Bologna sono la prova degli effetti…

Continua a leggere NUBIFRAGI E DEVASTAZIONI IN EMILIA ROMAGNA. I VERDI CHIEDONO ALLA REGIONE E COMUNI DI DICHIARARE L’EMERGENZA CLIMATICA

Green revolution

  Green revolution: è la rivoluzione verde promossa da adolescenti e giovani di tutto il mondo che, dalla Svezia alla Colombia,  dall’Australia alla Germania e all'Italia, sono scesi in campo per spronare governi e adulti a difendere il clima e l’ambiente. La figura simbolo dei millennial…

Continua a leggere Green revolution

Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all’aggravamento della crisi climatica

A tre anni esatti dall'approvazione degli accordi sul clima di Parigi,  e a pochi giorni dalla conclusione della COP24 di Katowice,  il 12 dicembre, a Roma, ho partecipato come moderatrice al convegno "Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all'aggravamento della crisi climatica", organizzato da Kyoto…

Continua a leggere Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all’aggravamento della crisi climatica

L’economia verde propone un modello di crescita qualitativa e selettiva. Intervista a Edo Ronchi

Una somma oscillante tra 7 e 8 miliardi di euro di investimenti pubblici all’anno a sostegno della green economy attiverebbe nei prossimi cinque anni 21,4 miliardi aggiuntivi di investimenti privati annui, generando un valore della produzione di 74 miliardi e una media di 440 mila…

Continua a leggere L’economia verde propone un modello di crescita qualitativa e selettiva. Intervista a Edo Ronchi

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare