I Green Heroes contro i cambiamenti climatici. Intervista ad Alessandro Gassmann

Già attore e regista teatrale impegnato su temi sociali, a febbraio, in collaborazione con Kyoto Club e  Tuttogreen de La Stampa, Alessandro Gassmann ha lanciato l’iniziativa “Green Heroes”, per far conoscere ogni settimana una/uno dei protagonisti di quell’economia verde Made in Italy che guarda al…

Continua a leggere I Green Heroes contro i cambiamenti climatici. Intervista ad Alessandro Gassmann

Zurigo, città a 2000 watt

Ridurre drasticamente i consumi di energia primaria, per l’esattezza del 60%, e coprire il restante fabbisogno con fonti rinnovabili: sono i due obiettivi alla base del modello di città a 2000 watt per persona, adottato per prima da Zurigo, nel 2008, a seguito di un…

Continua a leggere Zurigo, città a 2000 watt

Green revolution

  Green revolution: è la rivoluzione verde promossa da adolescenti e giovani di tutto il mondo che, dalla Svezia alla Colombia,  dall’Australia alla Germania e all'Italia, sono scesi in campo per spronare governi e adulti a difendere il clima e l’ambiente. La figura simbolo dei millennial…

Continua a leggere Green revolution

Edilizia: sempre più verde, sempre più circolare

  Cresce la necessità di una svolta verde dell'edilizia, che si trova davanti a un bivio: o diviene più sostenibile, più resiliente e circolare nell’impiego e nel recupero dei materiali, o continuerà ad essere, al contempo, uno dei settori maggiormente responsabili delle emissioni di gas…

Continua a leggere Edilizia: sempre più verde, sempre più circolare

Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all’aggravamento della crisi climatica

A tre anni esatti dall'approvazione degli accordi sul clima di Parigi,  e a pochi giorni dalla conclusione della COP24 di Katowice,  il 12 dicembre, a Roma, ho partecipato come moderatrice al convegno "Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all'aggravamento della crisi climatica", organizzato da Kyoto…

Continua a leggere Accordo di Parigi: quali prospettive di fronte all’aggravamento della crisi climatica

L’economia verde propone un modello di crescita qualitativa e selettiva. Intervista a Edo Ronchi

Una somma oscillante tra 7 e 8 miliardi di euro di investimenti pubblici all’anno a sostegno della green economy attiverebbe nei prossimi cinque anni 21,4 miliardi aggiuntivi di investimenti privati annui, generando un valore della produzione di 74 miliardi e una media di 440 mila…

Continua a leggere L’economia verde propone un modello di crescita qualitativa e selettiva. Intervista a Edo Ronchi

Zurigo, la città a 2000 Watt

Con il voto favorevole di due terzi degli elettori in due successivi referendum, Zurigo ha deciso di modificare radicalmente la propria politica energetica. Per contribuire alla lotta ai cambiamenti climatici, punta a contenere, al 2050, il fabbisogno di energia primaria sotto i 2000 watt per…

Continua a leggere Zurigo, la città a 2000 Watt

Decarbonizzare produce anche effetti sociali ed economici. Intervista ad Antonio Navarra

L'estate 2018 è stata la più calda in Europa dal 1910, ossia da quando sono disponibili i dati sulle temperature rilevate. Nei mesi di giugno, luglio e agosto il termometro è arrivato a segnare 2,16 gradi centigradi oltre la media.  Ad agosto, in particolare,  con…

Continua a leggere Decarbonizzare produce anche effetti sociali ed economici. Intervista ad Antonio Navarra

Ogni anno in Italia 16 miliardi di euro se ne vanno in sussidi dannosi per l’ambiente

Si chiamano SAD (Sussidi Ambientalmente Dannosi) e valgono 16 miliardi di euro all’anno del bilancio dello Stato italiano, 12 dei quali destinati alle fonti fossili. Li ha censiti nelle pagine del Bilancio il Ministero dell’Ambiente. Ma se sono dannosi, a quando la loro riconversione in…

Continua a leggere Ogni anno in Italia 16 miliardi di euro se ne vanno in sussidi dannosi per l’ambiente

Fine dei contenuti

Non ci sono più pagine da caricare